Giovanni da Verrazzano - La scoperta di TerranovaLa conquista delle Americhe non fu solo epopea d’armi, ma pure, e soprattutto, pianificazione economica ed esplorazione, che si portava dietro tutte le inquietudini di un periodo di profondi mutamenti spirituali e filosofici.
Ne sono esempio anche gli scritti di Giovanni da Verrazzano, il navigatore che scoprì Terranova e la baia di New York, riproposti al pubblico italiano per la prima volta dal Cinquecento.

Un breve assaggio del testo
« Alli diciasette genaro 1524, Dio grazia, partimmo dallo scoglio disabitato propinquo all’isola di Madera, che è del serenissimo re di Portogallo, con uomini cinquanta, di vettovaglia, armi e altre munizioni navali per otto mesi ben proveduti, e per ponente navigando con vento di levante assai piacevole, in giorni venticinque corremmo leghe cinquecento. E alli venti febraro fummo assaliti da una fortuna tanto aspra e orribile quanto mai alcun altro navigante passasse, dalla quale con il divino aiuto e bontà della nave, accompagnata con la felicità del suo nome, fummo liberi: e, il mare abbonacciato, con prospero vento seguimmo la nostra navigazione verso ponente, pigliando alquanto del settentrione. E in altri giorni venticinque scorremmo più oltra leghe quattrocento, dove scoprimmo una terra nuova, non più dagli antichi né da’ moderni vista, e a prima vista dimostravasi alquanto bassa; ma, approssimandosi poi ad un quarto di lega, conoscemmo quella, per li grandissimi fuochi che al lito del mare facevano, esser abitata, e vedemmo che correva verso mezzodì. »

Giovanni da Verrazzano
La scoperta di Terranova

ISBN: 9781326516819
prima edizione 2008

Ebook [pdf] – € 4,99

Brossura – € 11,90

La brossura è acquistabile anche su IlMioLibro e su Lulu.
Acquista il formato ePub nella tua libreria online preferita.

Giovanni da Verrazzano – La scoperta di Terranova
Tag:                 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: