Daniele Lucchini - Il duca e la cittàIl breve saggio è costituito da una serie di note dal convegno di studi svoltosi nel 2010 a Sabbioneta, la città fondata e progettata secondo i canoni della città ideale rinascimentale da Vespasiano Gonzaga, suo futuro duca. Degli interventi compendiati, tenuti da storici locali e da eminenti studiosi internazionali, l’autore rielabora ed evidenzia i passaggi che meglio illustrano il rapporto, talvolta quasi amoroso e parentale, intercorso tra Vespasiano e la sua creazione.

Un breve assaggio del testo
« Sappiamo che Vespasiano fu a Praga nel 1588. L’astrolabio, che reca proprio questa data, entrò in suo possesso in quell’occasione, ma non si sa se come acquisto o come dono. Certo l’avere un astrolabio gemello a quello dell’imperatore doveva essere per Vespasiano motivo di prestigio ulteriore.
Nel corso del ‘500 l’astrolabio divenne anche strumento per misurazioni geometriche di vario tipo, particolarmente apprezzato nelle corti europee. Si sa peraltro che Rodolfo II era appassionato di strumenti tecnologici. Ma l’interesse per la geometria era anche di Vespasiano.
Questo astrolabio riporta anche l’immagine di un tulipano, fiore che comincia ad essere raffigurato in Europa solo a partire dagli anni ’50 del ‘500 ad opera dei fiamminghi in contatto con la corte d’Asburgo; pare che il primo europeo a vedere un tulipano dal vero fosse proprio un diplomatico fiammingo a Costantinopoli nel 1554. »

Daniele Lucchini
Il duca e la città
Appunti dal II convegno internazionale di studi su Vespasiano Gonzaga

ISBN: 9781312163683
prima edizione 2013

Ebook [pdf] – € 4,99

Brossura – € 11,90

Acquista il formato ePub nella tua libreria online preferita.

Ti piacerebbe visitare Sabbioneta con l’autore del volume? Contattalo direttamente.

Daniele Lucchini – Il duca e la città
Tag:                         
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: