Daniele Lucchini - EpigramLa scelta del dialetto, assunto in questi epigrammi alla dignità di lingua letteraria universale e declinato nell’eleganza dell’endecasillabo, contribuisce a tracciare sferzanti quanto brevi spaccati del mondo, filtrati da una soggettività in cui l’ironia riscatta sempre la malinconia. E proprio questa ironia, talvolta persino beffarda, assume una sorprendente capacità di svelare aspetti che uno sguardo oggettivamente neutrale non sa cogliere.
Non a caso l’autore in un passo richiama espressamente Marziale, che dell’epigramma pungente fu maestro; nondimeno l’originale soluzione linguistica ne evoca la vivacità espressiva.

Un breve assaggio del testo
« Sol do robe fa mal in dal mond, Nestor:
i è laorar e ciapar a dle pache.

‘T disi che, piata com l’è, la pianura
l’è trista. Par mi gh’em mia fantasia,
che, s’a fösom grec, ag sares ‘na ninfa
in ogni fòs e chi sa che creadure. »

Daniele Lucchini
Epigram

ISBN: 9781326768317
prima edizione 2009, ultima edizione: 2016

Ebook [pdf] – € 4,99

Brossura – € 12,90

Daniele Lucchini – Epigram
Tag:                         
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: