Ciro Kahn - L'uomo di fil di ferroUn gioiellino dimenticato della fantascienza italiana.
Pubblicato nel 1930, anticipa di vent’anni la società robotica di Isaac Asimov e altre invenzioni dei maggiori autori di genere venuti successivamente.
E tuttavia l’ambientazione in una Roma del 1998, metropoli futuribile e paradiso futurista di vetro e cemento, con treni velocissimi, marciapiedi mobili e pubblicità onnipervasiva, rimane una delle più verosimili tra quante immaginate in questo tipo di romanzi.
Il tutto per mano di uno scrittore del quale nulla si conosce se non lo pseudonimo.

Un breve assaggio del testo
« Come per un segnale che avesse anticipato il morire del crepuscolo e il nascere della notte, scritte e scritte luminose s’intersecarono dai marciapiedi ai vertici dei grattacieli, aggrovigliandosi per ferra e contro la congerie dei mille ordegni metallici in aria.
«Il vostro radiocallifugo s’irradia da qui: rammentatelo!»; «Avete abolita la tisi, avete abolito il cancro; e non volete abolire la calvizie? Abbonatevi alla nostra cura hertziana capellifera che vi segue a vostra insaputa ovunque andiate»; «Vasellame infrangibile per proiettili lunari»; «Siate moderni! Non perdete tempo a ingerire le pillole sintetiche dei vostri pasti! Abbonatevi alla nostra radioemissione di raggi infrarossi: da tremila calorie in su per giorno».
E in cielo, frattanto, poderosi proiettori avevano cominciato a svolgere l’usuale giornale:
«Diecimila lire la nostra crociera al Polo Sud. Durata tre giorni. Trattamento Hôtel di prima classe con riscaldamento per radio: 20° C. garantiti invariabili. Inscrivetevi!».
«C’è della gente pessimista? Questa sarebbe condannata alla sconfitta nella vita! Vada a vedere la «Conquista del Pianeta Marte» fonocromofilm stereoscopico d’avventure. Colossale capolavoro. Esso inspira desiderio di potenza e di espansione imperiale nell’Universo. Andatevi se volete guarire dal pessimismo.
«Visitate l’Atlantide! Crociera archeologica sottomarina di una settimana, con sosta e conferenze dei più insigni archeologi sopra le città più rimarchevoli del gran continente sommerso».
«Dateci buoni polmoni, buon cuore, buone arterie e buoni nervi! E noi vi garantiamo in un anno il Diploma di Pilota Interplanetare e Siderale. Collegio di prim’ordine; rette mitissime. Giovani, questa è la carriera di domani!».
…………………………………………
Gli altoparlanti diffondevano ovunque i loro consigli, le loro musiche, il loro verboso frastuono fra squillare di trombette e di sirene d’ogni sorta. »

Ciro Kahn
L’uomo di fil di ferro

ISBN: 9781326745301
prima edizione 2014

a cura di Daniele Lucchini

Ebook [pdf] – € 4,99

Brossura – € 12,90

La brossura è acquistabile anche su Lulu.
Acquista il formato ePub nella tua libreria online preferita.

Ciro Kahn – L’uomo di fil di ferro
Tag:                 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: