È uscito il 52° titolo Finisterrae, il diario di Daniele Lucchini dal primo mese di quarantena forzata a causa del coronavirus. Redatto in inglese al fine di raggiungere anche lettori esteri, prima che i loro paesi fossero pure travolti dall’epidemia,