Bardone - Vita di AnselmoLa convulsa e tumultuosa guerra di potere tra Papato e Impero dell’XI secolo, nota come lotta per le investiture, ha lasciato alla storia episodi leggendari, come l’incontro e la penitenza di Canossa, e figure indelebili, quali l’integerrimo papa Gregorio VII e l’infingardo imperatore Enrico IV o la gran contessa Matilde di Canossa, implacabile paladina della Chiesa e fulgido esempio – unico per secoli – di governante donna di un potentato di primo piano internazionale.
Meno noto al grande pubblico, ma pure coprotagonista di quegli eventi fu Anselmo da Baggio, già vescovo di Lucca, uomo di fiducia del papa, legato pontificio per il nord Italia, consigliere spirituale e politico di Matilde e, post mortem, santo patrono della città di Mantova.

La Vita di Anselmo è la prima biografia del santo, scritta presumibilmente subito dopo la sua dipartita, con il chiaro intento non solo di illustrarne le imprese, ma anche e soprattutto di postularne la causa di beatificazione. Allo stesso tempo uno spaccato dal di dentro di quel grande scontro istituzionale tra le due massime autorità del tempo.

Un breve assaggio del testo
« Infine collaborò strettamente con la marchesa Matilde, donna nobilissima per stirpe e per costumi, che conduceva vita spirituale e religiosissima in privato e, per dirla correttamente, vita militare in pubblico; ma le due vite erano così collegate, che ella affermava di essere spirituale in Cristo e secolare per Cristo. E l’una procurò angustia e fatica, l’altra, spero, un premio molto più grande; infatti l’una la seguì di propria volontà, l’altra per obbedienza. Tutto il suo ingegno e il suo sapere li spese volentieri in questo impegno.
Il santo dunque parlò ai suddetti canonici, prima assieme, poi singolarmente; li rincuorò, li incoraggiò, li incitò e promise loro gli onori della Chiesa, tanto al presente quanto in futuro. Promise onori e ricompense anche per i loro familiari, al fine di attrarre la loro volontà. Ma quei disgraziati, accecati dal mondo, respinsero le sue offerte e preferirono la vile acqua della dannazione al lieto vino della salvezza. Preferirono essere miserabili del demonio che ricchi in Cristo. »

Bardone
Vita di Anselmo

ISBN: 9781326642365
prima edizione 2009, seconda edizione 2010

a cura e traduzione dal latino di Daniele Lucchini
testo latino a fronte

Ebook [pdf] – € 4,99

Brossura – € 13,90

La brossura è acquistabile anche su IlMioLibro e su Lulu.
Acquista il formato ePub nella tua libreria online preferita.

 

Ti piacerebbe visitare Mantova con il curatore del volume? Contattalo direttamente.

Bardone – Vita di Anselmo
Tag:                 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: